English French Spanish German Italian Japanese

Lotta alla fame

 

La maggioranza della popolazione dell’India guadagna meno di 80 rupie ( 1,22 euro) al giorno, e il prezzo di un chilo di riso varia tra le 20 e le 80 rupie: non c’è da stupirsi quindi che quasi il 50 per cento della popolazione indiana soffra di malnutrizione. La lotta alla fame è lontana dalla vittoria. Oggi produciamo più cibo che mai, eppure sulla Terra più di 1 persona su 10 soffre la fame.

 

Play
Prev
Next

Soltanto in India, ogni 30 secondi un bambino muore per malnutrizione

Attualmente, ogni anno ETW nutre più di due milioni di persone povere in tutta l’India

In Nord America i volontari di ETW offrono 73.000 pasti all’anno ai senzatetto e agli affamati di 40 città

Durante i primi sei mesi dopo lo tsunami dell’Oceano Indiano, ETW ha distribuito più di 6 milioni di pasti gratuiti alle vittime del disastro

Presso il Centro ETW di Mumbay i bambini di strada ricevono un pasto completo ogni giorno

La maggioranza della popolazione dell’India guadagna meno di 80 rupie (1,22 euro) al giorno, e il prezzo di un chilo di riso varia tra le 20 e le 80 rupie: non c’è da stupirsi quindi che quasi il 50 per cento della popolazione indiana soffra di malnutrizione

Come parte delle opere di soccorso dopo lo tsunami dell’Oceano Indiano del 2004, ETW ha servito in totale più di 7.5 milioni di pasti in Tamil Nadu e Kerala

Orfani a causa dell’AIDS e altri bambini poveri del Kenia ricevono un pasto dai volontari di ETW

Dopo lo tsunami ETW ha distribuito oltre 185 tonnellate di riso per aiutare le vittime a sopravvivere

I volontari di ETW distribuiscono regolarmente in tutta l’India alimenti di base alle comunità povere

 

 

Ma possiamo vincere.  Il Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite stabilisce che il costo annuo per porre fine alla fame è di soli 13 milioni di dollari, oltre a quelli già attualmente spesi dai governi e dalle organizzazioni umanitarie in tutto il mondo. Attualmente, ETW nutre più di due milioni di persone povere ogni anno in tutta l’India. ETW inoltre distribuisce riso, latte e altri alimenti di base alle comunità molto povere. Nel 2004, durante i primi sei mesi successivi allo tsunami dell’Oceano Indiano, ETW ha distribuito più di 6 milioni di pasti gratuiti alle vittime del disastro, oltre a 185 tonnellate di riso per aiutare le vittime a sopravvivere.

Negli Stati Uniti, un americano su otto (più di 35 milioni di persone) non ha accesso al cibo a causa della povertà, e quasi il 60 per cento degli americani di età compresa tra i 25 e i 75 anni scende al di sotto della soglia di povertà per almeno un anno. ETW si è impegnata a fare la differenza ovunque e ogniqualvolta sia possibile. Attualmente, i volontari di ETW offrono 73.000 pasti all’anno ai senzatetto e agli affamati di 47 città del Nord America.

back to top