English French Spanish German Italian Japanese

Istruzione per tutti

Istruzione per tutti

L’istruzione universale si è rivelata lo strumento più efficace per eliminare la povertà endemica e, a livello individuale, il modo più sostenibile per sottrarsi alla morsa della povertà.  Le ricerche dimostrano che ogni anno di scuola aumenta del 10 per cento il salario di una persona. Questo vale sia per le donne che per gli uomini, e il guadagno è anche maggiore nelle nazioni in via di sviluppo. Tuttavia nei paesi in via di sviluppo frequentare le scuole raramente è gratuito: gli studenti devono provvedere alle spese di trasporto, all’acquisto delle divise, dei libri di testo, dei quaderni e delle penne. I bambini che non possono permettersi di affrontare queste spese di base non possono frequentare la scuola. Poiché le famiglie hanno difficoltà a mantenersi sopra la soglia di povertà, la spesa aggiuntiva per la scuola diviene un investimento poco probabile. Nel mondo, un bambino su tre su non mette mai piede in una classe. In India, solo il 6-8% della popolazione completa l’istruzione secondaria.

Negli ultimi 20 anni, Embracing the World ha lavorato duramente per contribuire a garantire che chiunque voglia andare a scuola abbia l’opportunità di farlo. All’interno di uno degli ultimi progetti di ETW è stata lanciata un’iniziativa per  selezionare e sponsorizzare 100.000 ragazzi meritevoli ma senza possibilità economiche provenienti da comunità agricole ridotte in condizioni di estrema povertà. Embracing the World offre inoltre da 75 a l00 borse di studio in ciascuna delle 53 scuole altamente competitive Amrita Vidyalayam, gestite dal Mata Amritanandamayi Math in tutta l’India. Poiché sono le donne che prevalentemente si assumono la responsabilità della famiglia, ma nel contempo rappresentano anche il 70 per cento dei poveri del mondo, Embracing the World sta investendo molto nell’istruzione degli adulti, a partire dal progetto di fornire educazione professionale e capitale iniziale a 100.000 donne che vivono sotto la soglia di povertà. Ricerche hanno mostrato che l’istruzione professionale può rappresentare un efficace fattore d’inversione economica per gli adulti che non hanno avuto l’opportunità di frequentare la scuola ed entrare con successo nel mercato del lavoro.
 

Play
Prev
Next

L’istruzione universale ha mostrato di essere lo strumento più efficace per eliminare la povertà endemica, il modo più sostenibile per sfuggire dalla morsa della povertà

Noi riteniamo che non sia mai troppo tardi per imparare e da 20 anni ETW sta lavorando per garantire che chiunque voglia andare a scuola abbia l’opportunità di farlo

ETW ha lanciato recentemente un’iniziativa per selezionare e sponsorizzare 100.000 ragazzi meritevoli ma senza possibilità economiche provenienti da comunità agricole in condizioni di estrema povertà

Gli esperti affermano che dal 1997 in India si sono suicidati non meno di 160.000 agricoltori

Nel 2007, ogni giorno si sono tolti la vita 45 agricoltori indiani, lasciando famiglie oberate da debiti enormi che non sono in grado di pagare

Attraverso Vidyamritam (Nettare d’amore), ETW lavora per offrire borse di studio a 100.000 figli di agricoltori che vivono sotto la soglia di povertà

Dall’avvio del progetto nel settembre 2007, sono stati iscritti al programma 32.000 studenti degli stati del Maharashtra, Andhra Pradesh, Karnataka e Kerala

Molti dei beneficiari sono bambini che hanno già perduto uno o entrambi i genitori per suicidio. I bambini (dai 10 ai 15 anni) ricevono uno stipendio trimestrale fino al termine degli studi

ETW offre da 75 a 100 borse di studio in ciascuna delle 53 scuole altamente competitive Amrita Vidyalayam gestite dal Mata Amritanandamayi Math in tutta l’India

Ricerche hanno dimostrato che ogni anno di scuola aumenta del 10 per cento il salario di una persona. Questo è vero sia per le donne sia per gli uomini, e il guadagno è anche maggiore nelle nazioni in via di sviluppo

Riconoscendo il bisogno di un’istruzione specializzata, ETW gestisce una scuola dedicata a bambini con problemi di udito a Trissur, in Kerala

Oltre 120 bambini frequentano la scuola presso un collegio dove sono incoraggiati anche nell’apprendimento della danza e dell’arte

Dal 1989, ETW gestisce un Centro di Formazione Industriale, offrendo corsi professionali in 10 indirizzi a 500 adolescenti

Nel mondo, un bambino su tre su non mette mai piede in una classe. In India, solo il 6-8% della popolazione completa l’istruzione secondaria

Poiché sono le donne che prevalentemente si assumono la responsabilità della famiglia, ma nel contempo rappresentano anche il 70 per cento dei poveri del mondo, Embracing the World sta investendo molto nell’educazione degli adulti

Nel 2008, il progetto di ETW di Sivakasi, Tamil Nadu, ha vinto il premio nazionale UNESCO / NLM come migliore progetto indiano di istruzione per l’età adulta sponsorizzato dal governo

ETW mira inoltre a costruire 50 scuole primarie per la popolazione tribale del Kerala

 

100.000 Borse di studio per i figli di agricoltori in difficoltà

L’agricoltura costituisce il 17% del Prodotto Interno Lordo dell’India e il 50% dell’occupazione. Se questi sembrano gli ingredienti dell’insuccesso, in effetti è così: negli ultimi anni il suicidio è andato diffondendosi come un’epidemia tra gli agricoltori dell’India, schiacciati dai debiti e dalla povertà dei raccolti. Gli esperti affermano che dal 1997 in India si sono suicidati almeno 160.000 agricoltori. Durante il 2006, nel solo Vidarbha, regione del Maharashtra, sono stati segnalati 1044 suicidi nella comunità agricola, cioè uno ogni 8 ore.
E nel 2007, si sono tolti la vita 45 agricoltori indiani al giorno.

Nel Marzo del 2007, dopo aver incontrato il Primo Ministro del Maharashtra, Vilasrao Deshmukh, Amma ha annunciato un imponente progetto per affrontare il problema. Embracing the World ritiene che l’unico intervento in grado di contrastare adeguatamente la piaga dei suicidi tra gli agricoltori sia un progetto a lungo termine che possa evitare alla prossima generazione di dover sperimentare le stesse difficoltà finanziarie dei propri genitori. Troppo oberati dai debiti per potersi permettere un’educazione, migliaia di figli di agricoltori non possono frequentare la scuola. Con Vidyamritam (Nettare d’Amore), ETW lavora per fornire la scolarizzazione a 100.000 figli di agricoltori che vivono sotto la soglia di povertà. Da quando il progetto è stato lanciato, nel Settembre 2007, sono stati inseriti nel programma 32.000 studenti degli stati del Maharashtra, Andhra Pradesh, Karnataka e Kerala.

Molti dei beneficiari sono bambini che hanno già perso uno o entrambi i genitori per suicidio. I bambini (dai 10 ai 15 anni) ricevono uno stipendio trimestrale fino al termine degli studi. I volontari di Embracing the World verificano regolarmente che i bambini continuino la loro educazione e che i fondi siano utilizzati per la retta scolastica e per i materiali. Le rilevazioni mostrano come gli agricoltori in India si suicidino per delle piccole somme, come ad esempio 300 dollari americani. Con il contributo delle borse di studio è possibile che i bambini frequentino le scuole senza che ciò costituisca un ulteriore carico finanziario per i loro genitori. Solo se i bambini di tali famiglie riceveranno un’adeguata istruzione le loro famiglie potranno liberarsi dalla dipendenza dall’agricoltura come unica fonte di reddito.

Ad ampliamento di questo progetto, Embracing the World organizza campi e seminari rivolti ai beneficiari dei contributi, per aiutarli ad assimilare i valori fondamentali e sviluppare la fiducia nelle proprie capacità. Uno di tali incontri, rivolto a 25.000 beneficiari, si è tenuto nella sede di Embracing the World ad Amritapuri, Kerala, il 26 Settembre 2009.

Embracing the World dirige anche il programma di borse di studio Vidyamritam a Nairobi, Kenya.

Centro di formazione industriale

Il nostro progetto educativo non si impegna solamente a fornire nuove possibilità e opportunità agli agricoltori impoveriti dell’India: dal 1989 ETW gestisce infatti un Centro di Formazione Professionale che offre corsi di formazione in 10 settori a 500 ragazzi alla volta. L’istituzione si sforza di accrescere negli adolescenti la fiducia in se stessi, costruendo in essi la fiducia nelle proprie capacità e consentendo loro di scegliere la propria professione in un’ampia gamma di ambienti di lavoro, o di diventare lavoratori autonomi. Il centro vanta una percentuale di diplomati che supera l’80% ed è tenuto in grande considerazione dalle aziende. Dopo lo Tsunami asiatico del 2004, l’ITC ha aperto le porte a centinaia di giovani delle località colpite per aiutarli a ricostruire le loro vite dopo il disastro.

Scuola per bambini con difficoltà della parola e dell’udito

In India le persone con problemi di disabilità rappresentano una categoria i cui bisogni non vengono quasi mai ascoltati. A causa della severa disapprovazione sociale che una famiglia deve spesso affrontare quando ha un bambino disabile, molti giovani con difficoltà uditive sono abbandonati dalla propria famiglia, emarginati dalla società e non possono beneficiare di una educazione per mancanza di servizi specializzati.

Riconoscendo il bisogno di un’educazione specifica, Embracing the World gestisce una scuola specializzata per bambini con problemi uditivi a Trissur, in Kerala. La scuola Amrita per lo sviluppo della parola e dell’udito è una delle poche scuole in Kerala che applica metodi scientifici per insegnare a parlare a bambini con problemi all’udito. Embracing the World ha avviato la scuola nel 1996 e da allora ha costruito nuove strutture con insegnanti appositamente preparati. L’istruzione mira a rendere questi bambini in grado di interagire con altri bambini e di condurre una vita normale, piena e produttiva. Più di 120 bambini frequentano la scuola, che provvede al vitto e all’alloggio e incoraggia l’apprendimento della danza e dell’arte. Le classi sono poco numerose, generalmente formate da 6-8 studenti, in modo da permettere molte ripetizioni degli argomenti di studio. Con un’adeguata istruzione, attenzione, cura e amore, fino al 70% di queste disabilità uditive possono essere curate in questi bambini, se la formazione viene impartita fin dalla tenera età. I bambini hanno una percentuale del 100% di promozione agli esami di scuola secondaria e riescono a ottenere un’occupazione con grande facilità.

Aiuto alle popolazioni indigene del Kerala

In India la maggioranza di coloro che  vivono sotto la soglia di povertà fa parte di gruppi  tribali riconosciuti o della popolazione indigena. Mentre rappresentano l’8% circa della popolazione totale dell’India, i membri delle Tribù Riconosciute formano il 40%  dei profughi. L’alfabetizzazione tra la popolazione indigena è meno della metà rispetto alla popolazione in generale – e per le donne il rapporto è solo di 1 a 4.

Al fine di poter affrontare al meglio e in tutta la sua peculiarità la sfida dell’istruzione degli adulti nella popolazione indigena residente in zone isolate del Sud dell’India, dove anche le infrastrutture di base sono carenti, ETW ha avviato una collaborazione con il Governo  Indiano  nell’ambito del programma governativo di istruzione per adulti (JSS). Sotto la direzione di JSS, il Governo sovvenziona in tutta l’India le ONG che lavorano nel campo dell’istruzione degli adulti. JSS è finanziato da contributi pubblici secondo le indicazioni dell’UNESCO, in collaborazione con il National Literacy Mission. Nel 2008, il progetto ETW di Sivakasi, Tamil Nadu, ha vinto l’UNESCO / NLM, il premio nazionale per il più efficace ed efficiente progetto JSS in India. Quest’anno, il premio non è stato assegnato.

Con il sostegno dei fondi JSS, ETW gestisce programmi di alfabetizzazione e di formazione professionale che servono le comunità tribali più povere di Idukki, Kerala, e Sivakasi, Tamil Nadu. ETW offre una gamma di oltre 100 corsi di formazione per varie occupazioni lavorative, che spaziano dalla produzione di candele all’informatica. ETW incoraggia inoltre i partecipanti a ricambiare facendo del volontariato nelle loro comunità. Per esempio, i partecipanti al programma ETW di confezione di divise scolastiche donano sempre la loro prima uniforme a un bambino che non può permettersela. I partecipanti inoltre insegnano a loro volta a leggere e a scrivere ai vicini, agli amici e alla famiglia. Essi offrono il loro tempo anche nei programmi di ETW per la prevenzione dei suicidi. Dopo il completamento di un programma di formazione con il supporto di volontari ETW, i consulenti vanno porta a porta nei propri villaggi, impegnandosi a contrastare i crescenti suicidi nel Kerala e l’uso di droga. ETW mira anche a costruire 50 scuole primarie per le popolazioni tribali del Kerala: 10 scuole sono già state completate e sono operative. Successivi progetti si occuperanno di preservare le pratiche tradizionali tribali di riforestazione, promuovere la protezione dell’ambiente nelle aree tribali, le pratiche tradizionali agricole e l’insediamento di fattorie modello.

Progetto per le Popolazioni Tribali

Uno dei principali obiettivi di questo progetto è di supportare le popolazioni tribali nella costruzione di scuole informali in Kerala. ETW ha acquistato i primi 10 terreni destinati a queste scuole ad Attappadi, un’area tribale nel Distretto di Palakkad, in Kerala; tre scuole sono già state costruite. Il progetto vuole inoltre fornire formazione professionale agli adulti. Ricerche hanno mostrato come la formazione professionale costituisca un efficace intervento economico per gli adulti che non hanno avuto la possibilità di frequentare la scuola ed entrare con successo nel mercato del lavoro. L’Ospedale AIMS ha formato 150 persone per lavorare come membri della Clinica Mobile Amrita Kripa Hospital nel programma di aiuto a Kalpetta.

back to top