English French Spanish German Italian Japanese

Terremoto di Haiti del 2010

 

Dopo il catastrofico terremoto che ha colpito Haiti nel Gennaio del 2010, Embracing the World ha immediatamente attivato interventi di soccorso inviando per via area, nelle due settimane successive al disastro, 11 bancali di forniture sanitarie. I medicinali sono stati ricevuti da Partners In Health (PIH), una organizzazione umanitaria di Boston, che opera ad Haiti da 20 anni. Le forniture includevano un assortimento di medicinali, attrezzature chirurgiche, strumenti diagnostici, siringhe, coperte, tende, sacchi a pelo, attrezzature ostetriche e pediatriche, sedie a rotelle, stampelle, apparecchi di sostegno, tutori, soluzioni saline. Prima dell’inizio della stagione delle piogge ad Haiti è stato consegnato a PIH un container con circa 22 tonnellate di spessa tela impermeabile industriale di alta qualità. In seguito è stato inviato un altro container da 12 metri contenente lenzuola, coperte, asciugamani, bevande energetiche, sedie a rotelle e forniture sanitarie.
 

Play
Prev
Next

Bambini orfani a Haiti

Brahmachari Dayamrita Chaitanya, coordinatore ETW dei soccorsi per il Terremoto di Haiti, con bambini orfani

Volontario di ETW al M.A. Centro di San Ramon, California, prepara il carico per Partners in Health

Brahmachari Dayamrita Chaitanya, coordinatore ETW dei soccorsi per il Terremoto di Haiti, con bambini orfani

Volontario di ETW con bambini orfani

Volontario di ETW al Centro M.A. di San Ramon, California, prepara il carico per Partners in Health

 

Cibo e istruzione per gli orfani del terremoto e per bambini in condizioni svantaggiate

ETW ha già iniziato a sponsorizzare l’educazione dei bambini colpiti dal disastro, e a fornire alle famiglie colpite alimenti di base come riso e fagioli. Inizialmente sono state assegnate borse di studio a 30 bambini basandosi su una combinazione tra merito e bisogno. Molti dei bambini hanno perso i genitori o altri membri della famiglia nel terremoto.

Per maggiori informazioni su come potere aiutare siete pregati di visitare il sito web Amma Italia

back to top